Diagnostica dei parassiti nel corpo umano: identificazione e analisi

Ora parlare della presenza onnipresente di parassiti nel corpo umano è diventato piuttosto popolare. Tutti capiscono questa affermazione a modo loro: per una persona, questo è un chiaro invito all'azione e inizia immediatamente a purificare il corpo, dimenticando di determinare la presenza di metodi affidabili. Altri ignorano completamente tali affermazioni. Per quanto riguarda il parere dei medici, ritengono che per quanto riguarda la presenza di parassiti nel corpo umano, tutti dovrebbero essere vigili, sapere quali segni esistono di vermi e, se sono presenti, consultare un medico in tempo in modo che un in- viene eseguita una diagnosi approfondita dei parassiti e viene prescritto un trattamento. Come identificare i parassiti a casa, determinare la presenza in un laboratorio o in un istituto medico e sarà descritto nell'articolo.

diagnostica dei parassiti nel corpo

Manifestazioni convincenti dell'esistenza

Naturalmente, non è assolutamente necessario che ogni persona diagnostichi la presenza di parassiti nel corpo. Ci sono forme cancellate di invasioni, che si verificano con sintomi inespressi, ma questo è piuttosto raro. Pertanto, le persone appartenenti al personale di servizio di bambini, cibo, istituzioni mediche, nonché coloro che hanno identificato in modo indipendente segni convincenti dell'esistenza di parassiti nel corpo, sono soggette a diagnosi e test.

Come determinare la presenza di parassiti nel corpo e quali sintomi dovrebbero allertare una persona? Rispondiamo a questa domanda.

I sintomi più frequenti della presenza di parassiti, che suggeriscono la necessità di diagnosi e test, sono i disturbi del tratto gastrointestinale. Questi includeranno vari disturbi delle feci:

  • Diarrea. Il meccanismo per la formazione della diarrea è associato al rilascio di alcuni prodotti della loro attività vitale da parte dei parassiti nell'intestino, provocando un aumento della peristalsi.
  • Stipsi. La causa del loro sviluppo può essere un blocco meccanico del lume intestinale o dei dotti biliari da un denso accumulo di parassiti. Naturalmente, per lo sviluppo di un tale sintomo che aiuta a identificare i vermi, deve passare una discreta quantità di tempo.

Flatulenza o gonfiore, soprattutto non associati a una dieta regolare, possono essere un segno comune di infestazione. Anche la dispepsia è comune, come nausea o vomito.

Indipendentemente dal fatto che i parassiti pericolosi vivano a lungo nel corpo umano o che l'invasione si sia verificata relativamente di recente, si possono osservare anche sintomi generali. Le recensioni indicano che le persone possono essere disturbate da debolezza generale, affaticamento, prestazioni ridotte e altri disturbi di natura asteno-nevrotica. Un segno di immunità compromessa che si sviluppa in una persona sullo sfondo dell'invasione elmintica può essere una diminuzione della resistenza generale del corpo alle infezioni, nonché delle reazioni allergiche.

mal di testa con parassiti nel corpo

Vari tipi di eruzioni cutanee, persistenti o volatili, ma senza una ragione apparente, sono la ragione diretta per la nomina di diagnosi e test per identificare i parassiti. L'eruzione cutanea è spesso polimorfa, cioè non è dello stesso tipo. Può assomigliare a reazioni allergiche, infiammazioni, acne adolescenziale.

Per suggerire che sono necessari diagnostici e test per aiutare a identificare la presenza di parassiti e scoprire il loro tipo, le fluttuazioni del peso corporeo possono anche, se una persona non ha altri fattori che influenzano le fluttuazioni di peso. Tuttavia, in presenza di una progressiva perdita di peso, molte persone notano un aumento dell'appetito, che è confermato dalle recensioni trovate su Internet. I parassiti che crescono nel corpo richiedono costi energetici aggiuntivi, che porteranno alla comparsa di una sensazione di fame.

Ci sono molti altri segni che consentono di scoprire se una persona ha bisogno di ulteriori diagnosi per identificare i parassiti. Tuttavia, simili a quelli sopra indicati, sono abbastanza aspecifici, cioè non sono caratteristici esclusivamente per le invasioni elmintiche. Pertanto, è inutile analizzare da soli i sintomi poco chiari, cercando di rilevare i worm. È meglio, se hai dei sospetti, affidare la determinazione dei parassiti a professionisti.

Metodi di laboratorio e strumentali

consultare un medico per i parassiti

Naturalmente, qualsiasi diagnosi inizia con un sondaggio di una persona. È questo che il medico condurrà alla prima visita di una persona con i reclami di cui sopra. In alcuni casi, puoi fare tu stesso il test prima di visitare uno specialista. Ma i suoi tipi possono essere diversi:

  • Prova con le risposte alle domande. Il test include le risposte ad alcune domande per aiutarti a superare il rischio di essere infettato da parassiti. Ad esempio, puoi specificare le seguenti domande: una persona mangia verdure o frutta non lavate, pesce o carne, uova di gallina crude leggermente salate e non sufficientemente trattate al calore, e inoltre una persona si lava spesso le mani prima di mangiare, se ci sono animali domestici in famiglia, sia che nuotano in acque libere. Attenzione! Il test non consente una diagnosi dettagliata e l'identificazione dei parassiti in una persona, ma consente solo di scoprire la probabilità di invasione.
  • C'è anche un altro test. Si riferisce già a metodi diagnostici di laboratorio che consentono di rilevare o sospettare parassiti a casa. Il test è abbastanza laborioso e problematico da eseguire. Questi sistemi di test sono strisce adesive applicate nella zona perianale. Successivamente, il nastro viene incollato su un vetrino ed esaminato al microscopio.

Esistono anche metodi più costosi di diagnostica domestica che ti consentono di identificare i parassiti nel tuo corpo. Il test in questo caso viene effettuato sulla saliva. È posto in vari contenitori con reagenti per rilevare i parassiti. È piuttosto problematico acquistare un set del genere, nonché interpretarlo in modo affidabile da solo senza una conoscenza adeguata, il che è confermato dalle recensioni degli specialisti.

Il metodo più affidabile ed economico di diagnostica di laboratorio, che consente il rilevamento dei vermi, è un test immunoenzimatico. La tecnica si basa sulla rilevazione di anticorpi prodotti dal sistema immunitario umano in risposta all'introduzione di un parassita. Il metodo è abbastanza accurato e permette di rilevare la presenza di parassiti in circa il 90% dei casi.

analisi del sangue per parassiti

Una persona può anche identificare i vermi eseguendo un esame del sangue in laboratorio, eseguito da una reazione a catena della polimerasi. Una caratteristica distintiva del metodo è che consente di scoprire se ci sono parassiti nel corpo, ma non fornisce una valutazione quantitativa dell'invasione, necessaria per valutare le dinamiche dello stato.

Il vantaggio comune delle ultime 2 opzioni per la diagnostica e il rilevamento dei parassiti è il loro prezzo e la loro disponibilità. Possono essere effettuati sulla base di ospedali per malattie infettive, centri di consultazione a pagamento, ospedali. Inoltre, il lato positivo è la ricezione relativamente rapida del risultato del test: di solito, i risultati possono essere determinati e le conclusioni possono essere tratte dopo 2-3 giorni.

Un metodo diagnostico più specifico che consente di scoprire la presenza di parassiti sono i metodi strumentali, ad esempio la diagnostica computerizzata della biorisonanza. Le recensioni di alcuni medici su questo metodo sono piuttosto contraddittorie, ma il metodo che consente di identificare i parassiti ha i suoi aderenti dalla comunità scientifica. Secondo le informazioni trovate su Internet, la diagnostica della biorisonanza è stata sviluppata sulla base dell'Istituto di fisica applicata da un gruppo di scienziati. Il metodo è brevettato e si basa sullo studio delle complessità dei campi di torsione degli organismi. Secondo le informazioni provenienti da Internet, la diagnostica della biorisonanza consente di scoprire:

  • La condizione generale del corpo umano, così come i singoli organi e sistemi.
  • La presenza di corpi estranei nel corpo.
  • La presenza di tossine e sostanze nocive.

È inoltre possibile verificare la presenza di parassiti utilizzando le opzioni diagnostiche generalmente accettate. I modi più popolari per metterti alla prova, identificare il parassita e scoprirne il tipo sono la coproovoscopia e la coproocistoscopia. La tecnica viene eseguita dopo il prelievo di uno striscio fecale preliminare e consiste nell'analizzare al microscopio.

Naturalmente, ci sono molte opzioni su come identificare i parassiti, ma non è necessario eseguirle tutte. Spetta a uno specialista determinare quali analisi saranno le più importanti e informative. L'autodiagnosi e la diagnostica nei ciarlatani spesso portano a risultati falsi positivi o diagnosi tardive, quindi è meglio fidarsi dei professionisti in una questione così complessa.